lunedì 27 febbraio | 05:26
pubblicato il 24/ott/2012 14:36

Ddl stabilità/Confindustria:Tutte risorse a taglio cuneo fiscale

Essenziale per rilanciare la crescita

Ddl stabilità/Confindustria:Tutte risorse a taglio cuneo fiscale

Roma, 24 ott. (askanews) - E' "essenziale" che il ddl stabilità destini "tutte" le risorse per il taglio del cuneo fiscale. Solo così, secondo Confindustria, è possibile far ripartire la crescita economica del Paese. A sostenerlo il direttore generale Marcella Panucci, in un'audizione in Parlamento sul ddl stabilità. Confindustria ritiene pertanto "essenziale agire fin da subito, destinando tutte le risorse che il rigore nella gestione dei conti pubblici e l'azione di contrasto all'evasione fiscale libereranno alla riduzione del cuneo fiscale. Queste risorse, se sommate nel tempo, possono fare massa critica e riuscire davvero a riportare il cuneo sulla media dei paesi europei". Le risorse disponibili, è la critica, "oggi non consentono di incidere in modo sostanziale sul cuneo fiscale. Ma se la riduzione del cuneo venisse assunta come obiettivo con costanza nel lungo periodo, senza disperdere le scarse disponibilità della finanza pubblica su troppi fronti, i benefici non tarderebbero ad arrivare".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech