martedì 06 dicembre | 15:14
pubblicato il 09/nov/2012 21:01

Ddl stabilità/ Stallo su scuola, torna rischio aumento ore prof

Da governo coperture non adeguate, così scattano tagli lineari

Ddl stabilità/ Stallo su scuola, torna rischio aumento ore prof

Roma, 9 nov. (askanews) - Impasse alla Camera sul nodo scuola nel ddl stabilità e per gli insegnanti torna il rischio di un aumento a 24 delle ore di attività settimanale. In commissione Bilancio alla Camera nell'emendamento presentato dal ministero dell'Istruzione, per evitare i tagli lineari e gli aumenti di orario per i prof, non ci sono le coperture adeguate. Mancano infatti - ha detto il sottosegretario all'Economia, Gianfranco Polillo - 80 milioni di euro per il 2013, 120 milioni per il 2014 e 180 milioni per il 2015. " una situazione di impasse - ha sottolineato il relatore Pier Paolo Baretta (Pd) - e solo perchè si tratta della scuola la commissione ritiene opportuna un'ulteriore istruttoria". E un richiamo è arrivato anche dal presidente della commissione, Giancarlo Giorgetti, secondo cui "se le cose non cambiano vanno riproposti i tagli lineari".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni