lunedì 20 febbraio | 01:38
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Ddl stabilità/ Rischio slittamento lavori in Senato, nodo Comuni

Votazioni notturne per chiudere, ma ancora ostacoli. Domani Aula

Roma, 17 dic. (askanews) - Lavori a rilento in Senato sul ddl stabilità, frenati dalla questione Comuni, con il rischio di uno slittamento anche per l'approdo in Aula, previsto domani alle 10. La commissione Bilancio avrebbe dovuto chiudere l'esame del provvedimento in giornata, ma finora le votazioni sono andate avanti lentamente. Il principale nodo da sciogliere è il patto di stabilità interno, con i sindaci sulle barricate per cercare di ridurre i tagli alle amministrazioni comunali. Si andrà quindi avanti nella notte per cercare di concludere l'esame, ma c'è il rischio che il ritardo dei lavori in commissione possa causare uno slittamento anche per l'Aula. "Stiamo lavorando sulla partita dei Comuni - ha detto il relatore Giovanni Legnini (Pd) - per un ulteriore miglioramento nel senso indicato dai Comuni. Questo potrebbe comportare qualche ora di slittamento".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia