lunedì 23 gennaio | 04:02
pubblicato il 09/nov/2011 20:17

Ddl Stabilità/ In maxiemendamento da 2026 pensione a 67 anni

Lo prevede il testo firmato da Tremonti

Ddl Stabilità/ In maxiemendamento da 2026 pensione a 67 anni

Roma, 9 nov. (askanews) - A partire dal 2026 si andrà in pensione di vecchiaia a 67 anni. Lo prevede il maxiemendamento del governo al ddl Stabilità firmato dal ministro dell'Economia, Giulio Tremonti. Nel testo si legge che i requisiti anagrafici per l'accesso alla pensione di vecchiaia per tutti, uomini e donne, "devono essere tali da garantire un'età minima di accesso al trattamento pensionistico non inferiore a 67 anni" e se l'intervento non dovesse essere sufficiente "sono ulteriormente incrementati gli stessi requisiti", con un decreto che dovrà essere emanato entro il 31 dicembre 2023 sempre per centrare l'obiettivo dell'andata in pensione a 67 anni nel 2026.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4