lunedì 23 gennaio | 00:15
pubblicato il 14/ott/2012 14:24

Ddl stabilità/ Camusso: Ha elementi di cinismo insopportabili

Faremo tutte le iniziative necessarie perchè venga cambiata

Ddl stabilità/ Camusso: Ha elementi di cinismo insopportabili

Palermo, 14 ott. (askanews) - "Siamo un po imbarazzati dal fatto che il testo formale della legge di stabilità continua a non esserci. C'è anche una difficoltà a individuare come si possa chiedere al Parlamento di modificarla. Però faremo tutte le iniziative necessarie perché il Parlamento la modifichi". Lo ha detto il segretario generale della Cgil Susanna Camusso, a margine di un incontro organizzato a Palermo a sostegno di Mariella Maggio, segretaria regionale dimissionaria e candidata al Parlamento Regionale nella lista di Rosario Crocetta. "Pensiamo che questa legge di stabilità, ancor più dei decreti precedenti - ha aggiunto Camusso - sia un vero intervento contro la parte più povera del Paese, con degli elementi di cinismo insopportabili come l'idea che si tagli ai dipendenti pubblici i permessi per assistere i disabili. Siamo di fronte a un'idea di società che non è condivisibile, protegge la parte che ha di più e se la prende coi più deboli".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4