martedì 21 febbraio | 14:06
pubblicato il 27/giu/2012 21:19

Ddl lavoro/ Monti: Ci presentiamo nel modo migliore a summit Ue

"Apprezzato Parlamento, sarebbe stato un peccato non aver finito"

Ddl lavoro/ Monti: Ci presentiamo nel modo migliore a summit Ue

Bruxelles, 27 giu. (askanews) - "Ho apprezzato lo sforzo rilevante che il Parlamento ha fatto per approvare definitivamente la riforma entro oggi, proprio per presentare l'Italia in modo migliore in questa importante e difficile vertice europeo" che si terrà domani e venerdì a Bruxelles. Lo ha detto oggi a Bruxelles il presidente del Consiglio, Mario Monti, parlando con i cronisti dopo aver ricevuto il premio dell'Associazione dei contribuenti europei, all'Ufficio di rappresentanza della Baviera presso l'Ue. "Sarebbe stato un peccato aver fatto quasi tutto, ma non tutto, il lavoro su questa riforma", ha osservato Monti. La riforma del mercato del lavoro, ha aggiunto il premier, è "una delle più importanti, dopo tante discussioni sono sicuro che tutte le parti politiche e sociali apprezzeranno quando la polvere si sarà depositata".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia