mercoledì 22 febbraio | 18:49
pubblicato il 04/ott/2016 18:13

Ddl editoria, ok Aula Camera con 275 sì, diventa legge

I no sono stati 80 e 32 astenuti

Ddl editoria, ok Aula Camera con 275 sì, diventa legge

Roma, 4 ott. (askanews) - Via libera dell'Aula della Camera alla riforma dell'editoria con 275 si, 80 voti contrari e 32 astenuti. Il provvedimento, che è in terza lettura, diventa così legge dello Stato; anche se il testo contiene diverse deleghe e sarà ora il governo a dover riempire di contenuti i criteri direttivi stabiliti dal Parlamento.

La riforma istituisce un "Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione" che sarà ripartito con un decreto del Presidente del consiglio. Le risorse arriveranno da un contributo di solidarietà dello 0,1% del mondo della raccolta pubblicitaria; dalle risorse statali destinate al sostegno dell'editoria quotidiana e periodica comprese quelle del Fondo straordinario e quelle destinate a radio e Tv locali; da una quota dell'extra-gettito del canone Rai.

Le deleghe attribuite all'esecutivo vanno dal riordino dei contributi pubblici al settore, comprese radio e Tv locali, alle novità per il sistema della distribuzione e delle edicole, dalle misure a sostegno delle imprese in crisi alle pensioni dei giornalisti, alle novità sul consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech