sabato 21 gennaio | 17:24
pubblicato il 06/nov/2013 18:44

Datagate: Squinzi, possibile criticita' per alcuni settori industria

(ASCA) - Bruxelles, 6 nov - ''Al momento non ci sono segnalazioni di particolari problemi'', ma la questione del Datagate ''mi rendo conto che per alcuni settori possa rappresentare una criticita'''. Cosi' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della riunione del comitato di presidenza, in corso a Bruxelles. ''Come imprenditore - dice rispondendo a chi gli chiede se e' preoccupato per la sicurezza dei segreti industriali - non sono preoccupato perche' tutto quello che produco in Europa e fuori dall'Europa deriva dalla stessa base industriale''. Tuttavia, riconosce Squinzi, il problema dello spionaggio ''esiste in alcuni settori di alta sensibilita', quale ad esempio quello della difesa''.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4