domenica 04 dicembre | 20:20
pubblicato il 06/nov/2013 18:44

Datagate: Squinzi, possibile criticita' per alcuni settori industria

(ASCA) - Bruxelles, 6 nov - ''Al momento non ci sono segnalazioni di particolari problemi'', ma la questione del Datagate ''mi rendo conto che per alcuni settori possa rappresentare una criticita'''. Cosi' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della riunione del comitato di presidenza, in corso a Bruxelles. ''Come imprenditore - dice rispondendo a chi gli chiede se e' preoccupato per la sicurezza dei segreti industriali - non sono preoccupato perche' tutto quello che produco in Europa e fuori dall'Europa deriva dalla stessa base industriale''. Tuttavia, riconosce Squinzi, il problema dello spionaggio ''esiste in alcuni settori di alta sensibilita', quale ad esempio quello della difesa''.

bne/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari