martedì 28 febbraio | 13:14
pubblicato il 04/ott/2016 18:13

Csr, Calderini (Miur): mercati premiano welfare aziendale imprese

"Privilegiate realtà con impatto sociale e responsabilità"

Csr, Calderini (Miur): mercati premiano welfare aziendale imprese

Milano, (askanews) - "In questo momento le trasformazioni del welfare aziendale sono il segno tangibile del fatto che ormai i mercati stessi non sono più quelli che noi conoscevamo".

Lo ha affermato Mario Calderini, professore ordinario al Politecnico di Milano e consigliere del Miur per le politiche di ricerca e innovazione, nel corso dell'incontro "Il welfare aziendale come strumento della sostenibilità e dell'innovazione sociale" promosso da Generali al salone della Csr in Bocconi.

"Sono mercati - ha aggiunto - che davvero privilegiano realtà che sanno fornire impatto sociale e responsabilità da un lato ma soprattutto le aziende percepiscono, ed è dimostrato, che il benessere dei dipendenti è strettamente legato alla loro prestazione economica, e quindi se ne occupano in maniera molto seria".

Gli articoli più letti
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tumore mammella, migliorare diagnosi con tomografia multimodale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech