domenica 22 gennaio | 07:47
pubblicato il 01/ott/2013 18:01

Crisi:Rehn,prematuro affermare che e' passata. Puntare a rapporto con Us

Crisi:Rehn,prematuro affermare che e' passata. Puntare a rapporto con Us

(ASCA) - Roma, 1 ott - ''Qualsiasi affermazione che 'la crisi e' finita' appare prematura''. Lo ha affermato, intervenendo all'European America Press Club di Parigi, il Commissario europeo agli affari economici e monetari, Olli Rehn.

Per l'esponente comunitario ''Naturalmente ci sono notevoli divergenze economiche tra i nostri Stati membri.

Mentre la ripresa e' consolidata in alcuni, rimane elusiva in altri. In molte parti d'Europa la disoccupazione rimane a livelli drammatici. Condizioni di prestito eccessivamente ristrette, soprattutto per le piccole e medie imprese, rimangono un gravissimo ostacolo alla crescita. Ecco perche' continuo a sottolineare che qualsiasi affermazione che 'la crisi e' finita', e' prematura''.

''Gli ultimi indicatori economici - ha proseguito Rehn - mostrano che la nostra strategia economica sta cominciando a decollare. Ma la strada europea per la ripresa continuera' a richiedere scelte difficili e continuita', nonche' di attingere a fonti esterne di crescita. Ecco perche' sostengo con forza i colloqui sulla Transatlantic Trade and Investment Partnership, con l'obiettivo di rimuovere le barriere al commercio e agli investimenti tra Europa e Stati Uniti.

Stimiamo i potenziali vantaggi per l'UE e gli Stati Uniti di tale accordo superiori a 200 miliardi di euro, con il resto del mondo che dovrebbe beneficiare di tale partenariato per la somma di quasi 100 miliardi di euro.

Una conclusione positiva di questi colloqui potrebbe, credo, anche dare una spinta importante per le relazioni transatlantiche al di la' della sfera economica. Inietterebbe nuovo dinamismo allo speciale rapporto che lega l'Europa e l'America e che diventera' piu', e non meno rilevante in un mondo multipolare''.

sat/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4