domenica 04 dicembre | 09:50
pubblicato il 16/mag/2012 10:44

Crisi/Passera Prossimi mesi i più difficili ma Italia ce la farà

Paese ha tutti i numeri per superare anno molto difficile

Crisi/Passera Prossimi mesi i più difficili ma Italia ce la farà

Roma, 16 mag. (askanews) - I prossimi mesi saranno i più duri ma l'Italia ha le risorse per farcela. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e dei Trasporti, Corrado Passera a Uno Mattina. "Questo sarà un anno molto difficile - ha detto - e adesso i prossimi mesi sono necessariamente e prevedibilmente i più difficili: c'è la recessione da tempo, sono dieci anni che non cresciamo, ci sono state misure economiche che hanno dovuto rimettere a posto i conti pubblici e non c'è ancora l'effetto di quelle per lo sviluppo". "Quindi - ha spiegato - bisogna avere la solidità, la serenità e il senso di responsabilità di sapere che questo è il momento più difficile e i paesi che terranno la barra fissa ci passano attraverso. L'Italia ha tutti i numeri per passarci attraverso perchè ha fatto i sacrifici, ha messo il rigore nel modo giusto e ha dentro di sè tutte le energie per crescere anche in una situazione come questa". "C'è una parte grande del paese che è competitivo e capace di crescere. Ma non ci sono scorciatoie, bisogna fare riforme e lavorare per mesi, ma il nostro paese ne può uscire sicuramente perchè è un paese forte", ha concluso Passera.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari