domenica 19 febbraio | 20:53
pubblicato il 23/ott/2012 09:14

Crisi/Istat:Ultime settimane segni incoraggianti ma serve cautela

In una fase congiunturale incerta come l'attuale

Crisi/Istat:Ultime settimane segni incoraggianti ma serve cautela

Roma, 23 ott. (askanews) - Nelle "ultime settimane" sono emersi "ulteriori segnali incoraggianti" ma sui dati serve comunque cautela. A sottolinearlo l'Istat in un'audizione alla Camera sul ddl stabilità. Un mese fa, ha ricordato il presidente Enrico Giovannini, l'Istituto "segnalava come l'analisi della congiuntura rivelasse alcuni primi, seppur timidi, segnali positivi. Ulteriori segnali incoraggianti, ancorché non univoci, sono emersi anche nelle ultime settimane". Tuttavia, ha aggiunto Giovannini, "la cautela nell'intepretazione di questi dati è d'obbligo, vista la difficoltà a destagionalizzare, in una fase congiunturale incerta come l'attuale, i dati relativi al mese di agosto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia