domenica 22 gennaio | 07:53
pubblicato il 20/nov/2011 12:01

Crisi/In sofferenza 80%imprese Sud,ma la metà ha ancora fiducia

Ricerca Confcommercio:ora cantieri per strade, no Ponte Stretto

Crisi/In sofferenza 80%imprese Sud,ma la metà ha ancora  fiducia

Roma, 20 nov. (askanews) - Nonostante più dell'80% delle imprese del Mezzogiorno abbia subito i contraccolpi della nuova crisi, oltre la metà (54%) continua a nutrire fiducia nella propria capacità di superare le attuali difficoltà; tra le principali conseguenze dell'attuale fase economica, le imprese segnalano, in particolare, il calo delle vendite (fenomeno avvertito da quasi i 3/4 delle imprese e che trova riscontro anche nella contrazione dei ricavi nel corso del 2011 per il 60% delle imprese), l'aumento dei prezzi praticati dai fornitori (38,5%) e l'aumento dei ritardi dei pagamenti. Questi, in sintesi, i principali risultati che emergono da un'indagine sulla crisi e le richieste delle piccole e medie imprese del Mezzogiorno realizzata da Confcommercio in collaborazione con Format Ricerche di Mercato che sarà al centro degli Stati Generali della Confederazione che si svolgeranno martedì prossimo a Napoli, alle ore 10.30, presso la Camera di Commercio. Dall'indagine emerge anche che fra le misure anticrisi sono considerati prioritari i tagli ai costi della politica, nuove politiche per lavoro, turismo e innovazione: le richieste prioritarie al nuovo Governo. Mentre in tema di infrastrutture prevale il no al ponte sullo Stretto e un sì al rafforzamento della rete stradale e autostradale. "La crisi - sottolinea Confcommercio, presentando la ricerca- sta avendo un impatto profondo ed esteso sulle imprese del Sud Italia che, pur mantenendo i "nervi saldi", sollecitano alla politica e al nuovo Governo misure urgenti per rimettere in moto l'economia e risolvere alla radice i nodi della crescita del nostro paese che penalizzano fortemente le imprese del commercio, del turismo e dei servizi". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4