domenica 26 febbraio | 20:23
pubblicato il 16/dic/2013 19:15

Crisi: Zanonato, vincerla puntando su Made in Italy e innovazione

(ASCA) - Assisi (Pg), 16 dic - ''I settori su cui puntare sono il made in Italy, brand che e' il secondo al mondo, e cio' vale per il cibo, la moda, la manifattura di alta qualita', ed ancora sulla ricerca e l'innovazione''. Cosi' il miniustro dell'economia Flavio Zanonato si e' espresso a proposito dei punti di forza dell'economia nazionali, capaci di contrastare la crisi, nel corso dell'intervento pronunciato all'assemblea annuale di Confindustria Umbria, in corso ad Assisi. ''Un altro terreno fondamentale - ha aggiunto - e' la dimensione monumentale e culturale del nostro paese che consente di attrarre turisti ed investitori'', su questi ultimi, il ministro si e' detto convinto debbano avere ''la certezza del costo della fiscalita' da supportare''. Resta comunque il manifatturiero, per Zanonato ''uno dei grandi motori per la ripresa, a partire dall'acciaio fino alle macchine utensili ed i sistemi piu' innovativi. Dobbiamo puntare su questo - ha concluso - accompagnandolo con la valorizzazione di tutti gli asset italiani''. pg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech