martedì 17 gennaio | 02:26
pubblicato il 23/gen/2014 08:34

Crisi: Zanonato, poco prudente dire che siamo fuori da rischi

Crisi: Zanonato, poco prudente dire che siamo fuori da rischi

(ASCA) - Roma, 23 gen 2014 - ''Sarebbe poco prudente dire che siamo fuori da ogni rischio e che ci saranno solo notizie positive , perche' le cause strutturali della nostra difficolta' ci sono ancora tutte''. Flavio Zanonato, Ministro dello Sviluppo Economico, ai microfoni de ''L'Economia prima di tutto'' del Gr Rai, e' cauto sulla ripresa economica del nostro Paese, anche se, puntualizza,: ''Il calo dello spread libera risorse a disposizione del paese per ridurre la fiscalita' sul lavoro e per investimenti che possano mettere in moto la nostra economia. Il governo inoltre ha immesso 22 miliardi per il pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione e questo ha rimesso in moto l'economia''. Sui tavoli gia' aperti al ministero per le crisi di grossi gruppi industriali prosegue: ''Ci sono alcuni comparti della manifattura che soffrono particolarmente, quindi dobbiamo ridurre i costi di produzione, per stare nel mercato con i nostri prodotti''. Il Ministro parla poi della decisione dell'Unione Europea di modificare i criteri di calcolo del Pil e della possibilita' di prevedere incentivi per le imprese che fanno attivita' di ricerca: ''C'e' gia' una misura nell'ultimo decreto, che tra poco dovrebbe essere approvato dalle Camere.

Abbiamo introdotto uno sconto del 50% sulla fiscalita' di tutte quelle attivita' di ricerca e sviluppo , che si aggiungono alle attivita' che gia' fanno le aziende, quindi una forte facilitazione. Ho discusso col Ministero dell'Economia per ragionare su possibili meccanismi che aiutino tutte le attivita' di ricerca e sviluppo, che sono un trascinatore delle attivita' produttive della nostra industria''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello