mercoledì 18 gennaio | 07:02
pubblicato il 18/lug/2013 16:52

Crisi: Zanonato, e' ''provinciale'' parlare solo di cose che non vanno

(ASCA) - Padova, 18 lug - Per il ministro dello sviluppo Flavio Zanonato ''e' un atteggiamento provinciale parlare sempre e solo delle cose che non vanno. E un imprenditore italiano che fa queste affermazioni non conosce la realta' economica del suo paese''. Zanonato ha cosi' risposto ai giornalisti che gli chiedevano un commento di quanto dichiarato da Renzo Rosso della Diesel sulla fuga delle grandi griffe all'estero, per responsabilita', a suo dire, della politica. Zanonato, a margine di una riunione bilaterale con l'omologo francese, a Padova, ha citato come esempi virtuosi quelli di Grafica Veneta, che con un'acquisizione in Francia e' diventata una fra le principali tipografie europee, o come Snam e Fincantieri. ''La realta' e' che economie chiuse hanno meno capacita' di produrre di quelle aperte, non solo per lo scambio di prodotti ma anche per quello dei capitali. Quando si aprira' il libero scambio con gli Stati Uniti, per esempio, il Pil del nostro paese crescera' del 3/3,5 per cento''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa