martedì 28 febbraio | 13:57
pubblicato il 08/mar/2013 12:04

Crisi: Visco, supervisori mantengano distanza da lobby finanziarie

(ASCA) - Roma, 8 mar - Le autorita' nazionali di supervisione e regolamentazione ''devono essere consapevoli del rischio che i loro poteri divengano limitati rispetto alla sfera di influenza di operatori finanziari globali; il coordimento della supervisione finanziaria tra paesi e tra settori rappresenta un presupposto chiave per la stabilita' del sistema finanziario internazionale. Ma e' ancora piu' importante che i regolatori e i supervisori siano attenti a mantenere a debita distanza le lobby del settore finanziario''. Cosi' Ignazio Visco, governatore della Banca d'Italia, nella sua Lectio Magistralis 'Economia e finanza dopo la crisi' tenuta all'Accademia nazionale dei Lincei.

men/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech