sabato 21 gennaio | 21:19
pubblicato il 24/feb/2014 08:47

Crisi: Visco, la ripresa c'e'. Ora serve progetto responsabile

Crisi: Visco, la ripresa c'e'. Ora serve progetto responsabile

(ASCA) - Roma, 24 feb 2014 - La ripresa c'e', ora serve un progetto responsabile. Il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, in un colloquio con vari giornali al G20 di Sydney, lancia segnali al nuovo Governo.

''Nessuno ha la bacchetta magica - spiega il governatore -. Prima di tutto vanno attuate le riforme gia' avviate e le decisioni prese. Ma se partiamo dall'esigenza fondamentale di innalzare la capacita' produttiva e fare gli investimenti, occorre un progetto organico, una prospettiva, una strategia.

Il Governo si muovera' con le sue priorita'''.

Per quanto riguarda l'economia, il governatore osserva che c'e' ''una ripresa fragile, lenta, anche se e' comunque una ripresa''. Pero', avverte Visco, ''il futuro dipende da quello che facciamo oggi. Bisogna andare dove vanno i paesi migliori'' e per farlo occorrono ''riforme e responsabilita'''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4