lunedì 20 febbraio | 08:28
pubblicato il 09/feb/2013 11:50

Crisi: Visco, l'Italia non deve abbassare la guardia

(ASCA) - Bergamo, 9 feb - ''L'Italia non deve abbassare la guardia. L'attenzione degli investitori internazionali continua, giustamente, a concentrarsi sulla nostra capacita' di preservare l'equilibrio dei conti pubblici e di perseguire, con determinazione, l'innalzamento del potenziale di sviluppo. Il riemergere periodico di tensioni ci ricorda la fragilita' della situazione''. Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco nel corso del suo intervento a Bergamo ai lavori del 19esimo congresso Forez-Assiom. Visco, in particolare, ha sottolineato che ''il differenziale di rendimento tra i titoli di Stato italiani e tedeschi resta al di sopra dei valori coerenti con le condizioni di fondo della nostra economia. La sua ulteriore riduzione potra' facilitare la raccolta delle banche e la ripresa dell'erogazione del credito all'economia a condizioni piu' vantaggiose. Va perseguito con ancora maggiore decisione il ritorno a una crescita bilanciata e sostenuta della nostra economia''. ram/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia