domenica 22 gennaio | 01:40
pubblicato il 09/giu/2012 14:52

Crisi/ Visco: In Italia l'emergenza non è finita

Avanti con le riforme strutturali

Crisi/ Visco: In Italia l'emergenza non è finita

Venezia, 9 giu. (askanews) - "Per l'Italia l'emergenza non è finita". Lo ha detto il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco nel suo intervento a conclusione del Consiglio per le relazioni Italia-Usa a Venezia. "Le riforme strutturali - ha sottolineato il governatore - se viste in un quadro di strategia coerente complessiva, possono fornire le base per rafforzare la fiducia nel nostro potenziale per sostenere la crescita economica. Bisogna preservare e sostenere la responsabilità fiscale è essenziale, anche a costo di difficoltà immediate". "Le cifre dell'Italia - ha proseguito Visco - non sono lontane dalla media europea, anzi la posizione finanziaria di famiglie e imprese è migliore. Il deficit corrente è di circa il 3% sul Pil. Il debito pubblico è del 120% sul Pil ma dovrebbe iniziare a diminuire nel 2013. In assenza di una politica comune a livello europeo le vulnerabilità di ciascun paese sarebbero amplificate. Senza il disegno di appropriate politiche di governance - ha concluso -l'unione monetaria è difficile da sostenere".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4