sabato 10 dicembre | 05:12
pubblicato il 10/lug/2013 11:07

Crisi: Visco, contrazione Pil 2013 vicina ai 2 punti percentuali

(ASCA) - Roma, 10 lug - ''Nel primo trimestre del 2013 il pil dell'Italia e' ancora diminuito, in larga misura per effetto della caduta della domanda interna: sono scese anche le esportazioni. Nelle nostre previsioni, la contrazione del pil nel 2013 sarebbe vicina ai due punti percentuali'', mentre per il 2014 ''la crescita complessiva sara' superiore al mezzo punto percentuale''. Cosi' il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco, nel suo intervento all'assemblea annuale dell'Abi, davanti al ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, al presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, e a una platea di banchieri ed economisti.

Visco ha anticipato i dati che saranno resi noti tra una settimana nel Bollettino economico della Banca d'Italia.

''Nel breve periodo - ha detto - la domanda interna dovra' trovare sostegno nella tempestiva esecuzione del pagamento dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche''.

ram/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina