lunedì 05 dicembre | 01:58
pubblicato il 11/ago/2011 21:47

Crisi/ Verso contributo solidarietà 5-10% redditi 90/150mila euro

Misura a studio del governo per dl anticrisi

Crisi/ Verso contributo solidarietà 5-10% redditi 90/150mila euro

Roma, 11 ago. (askanews) - Un contributo di solidarietà del 5% per i redditi sopra 90mila euro e del 10% per quelli sopra i 150mila euro. L'intervento riguarderà i lavoratori dipendenti e gli autonomi. una delle misure allo studio del governo che dovrebbe, secondo quanto si apprende, rientrare nel decreto anticrisi che l'esecutivo dovrebbe approvare domani. A confermare la possibilità di un contributo di solidarietà (la cosiddetta eurotassa) è stato oggi lo stesso ministro dell'Economia Giulio Tremonti nel corso del suo intervento in Parlamento. L'intervento, in pratica, si allinea al taglio degli stipendi dei dirigenti pubblici e al contributo di solidarietà sulle pensioni. Misure già varate con la manovra di luglio e che prevedono, appunto, una riduzione del 5% sopra i 90mila euro di reddito e del 10% sopra i 150mila.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari