martedì 06 dicembre | 17:01
pubblicato il 06/mag/2013 11:08

Crisi: Vegas (Consob), risanamento non diventi austerita' senza speranza

(ASCA) - Milano, 6 mag - Le politiche di risanamento dei conti pubblici avviate dai Paesi europei piu' indebitati non devono equivalere a ''un'austerita' senza speranza''. Questo l'invito lanciato dal presidente della Consob, Giuseppe Vegas, nel corso del suo intervento all'assemblea nazionale della comissione. Secondo Vegas, ''il preventivo consolidamento dei conti pubblici'' deve essere realizzato all'interno di ''un percorso di crescita equilibrato e sostenibile per tutti i paesi dell'Eurozona''. Perche' al di fuori di questo contesto, il rischio e' ''quello di un'austerita' senza speranza'' che secondo il presidente della Consob ''puo' diventare il detonatore di una crisi generalizzata''. In poche parole ''il necessario risanamento dei conti pubblici nei Paesi piu' indebitati d'Eurozona non puo' che realizzarsi in un quadro di crescita economica''. fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni