sabato 03 dicembre | 01:23
pubblicato il 05/mag/2014 10:42

Crisi: Vegas (Consob), investitori esteri indispensabili per ripresa

Crisi: Vegas (Consob), investitori esteri indispensabili per ripresa

(ASCA) - Milano, 5 mag 2014 - ''Gli investitori esteri sono indispensabili per rilanciare la nostra economia, rafforzare il mercato dei capitali e la competitivita' del nostro sistema economico''. Questo il messaggio lanciato dal presidente della Consob, Giuseppe Vegas, durante il tradizionale incontro annuale con il mercato finanziario in corso al Palazzo della Borsa di Milano.

Secondo Vegas, e' soprattutto la capacita' di risparmio tipica delle famiglie italiane ad aver reso il nostro Paese ''piu' attraente rispetto a molti altri partner europei'' agli occhi dei grandi investitori internazionali. ''Gli investitori esteri tornano ad affacciarsi sul nostro mercato'', assicura il presidente della Consob, spigando che sono soprattutto ''grandi societa' di gestione del risparmio, fondi sovrani e imprese non finanziarie'' i soggetti maggiormente ''interessati ad acquisire partecipazioni significative''. fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari