venerdì 09 dicembre | 19:15
pubblicato il 22/lug/2013 18:31

Crisi: Uilm, serve fisco piu' equo che non opprima il lavoro

(ASCA) - Roma, 22 lug - ''E' possibile riavere la fiducia degli investitori, degli imprenditori e dei consumatori, ma ci vuole una piu' equa politica fiscale che non opprima il lavoro e ridetermini buone condizioni economiche per tutti.

E' cio' che chiede il sindacato!''. Lo scrive Rocco Palombella nell'ultimo numero di ''Fabbrica societa''', il giornale dei metalmeccanici della Uil che sara' on line da domani mattina. ''Bisogna tener fermi convincimenti, propositi ed ideali - prosegue il leader della Uilm - Il Paese uscira' dal guado se sapra' impostare una politica di riforme e di consolidamento per una maggiore crescita. Nonostante la situazione caratterizzata da una profonda crisi, siamo riusciti pochi mesi fa a rinnovare il CCNL dei metalmeccanici e del settore auto. In questi giorni ci accingiamo a rinnovare i contratti minori. Questa e' la dimostrazione che l'impegno e la determinazione della nostra organizzazione continua a produrre risultati nonostante il contesto negativo''.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina