martedì 21 febbraio | 00:38
pubblicato il 07/lug/2014 15:30

Crisi: Uilm, ha ragione Napolitano coniugare risanamento e sviluppo

(ASCA) - Roma, 7 lug 2014 - ''Da tempo il Capo dello Stato e' perentorio: sostiene che la crescita e' l'obiettivo imperioso del Paese e che occorre coniugare il risanamento con lo sviluppo. Anche noi crediamo fermamente nella meta indicata dal Presidente della Repubblica, al punto che abbiamo indicato 'Sviluppo e ripresa, si puo'' come lo slogan del nostro Congresso nazionale che terremo dall'inizio della seconda meta' d'agosto a Reggio Calabria''. Lo sostiene Antonello Di Mario, direttore di Fabbrica Societa', il giornale dei Metalmeccanici della Uil, nell'editoriale che sara' on line mercoledi' prossimo.

''Nonostante la piena sintonia con Giorgio Napolitano, pero' - spiega Di Mario - ''lo stato delle cose attuale indica uno scenario che va in senso contrario. L'economia europea non va bene e quella nazionale va peggio. Le politiche di austerita' adottate finora in ambito continentale hanno acuito la crisi. In Italia non aumenta la produttivita' e c'e' una bassa domanda interna. Difficile che il Pil cresca ed il debito diminuisca se entro il semestre europeo a presidenza italiana non riusciremo a fare le riforme''. Quelle strutturali - sottoliena il direttore - ''sono ancora li', tutte da realizzare: la riforma elettorale e quella istituzionale relativa al titolo quinto; il decreto della Pubblica Amministrazione all'esame della Camera ed il ddl delega che a Montecitorio non e' ancora arrivato; il dl sul contratto a tempo determinato ed il ddl che completa il Jobs act; i decreti attuativi della delega fiscale sul catasto e sul 730 precompilato; il decreto 'Sblocca Italia' per avviare le opere pubbliche cantierabili fin da subito.

Insomma, c'e' ancora molta strada da percorrere per arrivare alla meta agognata e bisogna farlo in fretta''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia