lunedì 23 gennaio | 05:56
pubblicato il 09/lug/2011 12:36

Crisi/ Uil: Troppa Cig, a giugno 485mila lavoratori coinvolti

Rispetto ai 90mila di giugno 2007 e 2008

Crisi/ Uil: Troppa Cig, a giugno 485mila lavoratori coinvolti

Roma, 9 lug. (askanews) - I dati sulla cassa integrazione riferiti al mese di giugno, secondo gli ultimi dati Inps, pur mostrando una diminuzione del 20,1% rispetto a maggio, continuano a segnalare un ancora troppo elevato numero di ore autorizzate, che nel mese ammontano a 82,4 milioni (con un aumento rispetto allo stesso mese di anni pre-crisi, quali il 2007 e il 2008, del 449%). I lavoratori potenzialmente coinvolti, secondo stime UIL, sono 485 mila, rispetto ai 90 mila dei mesi di giugno 2007 e 2008. La riduzione delle richieste della CIG nel mese ha investito quasi tutte le Regioni, ad eccezione della Liguria, dell'Emilia Romagna, della Puglia, della Sicilia e delle due Province Autonome, dove si è registrata una crescita delle ore autorizzate con il picco più alto a Bolzano (+49,6%). Inoltre, tutti i settori produttivi hanno avuto una riduzione di ore autorizzate rispetto a maggio, ad eccezione dell'artigianato dove l'aumento è stato del 19,5%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4