martedì 17 gennaio | 16:19
pubblicato il 28/apr/2014 09:45

Crisi: Ue/Bce, euro non piu' a rischio ma mercati ancora frammentati

Crisi: Ue/Bce, euro non piu' a rischio ma mercati ancora frammentati

(ASCA) - Roma, 28 apr 2014 - Il dissolvimento dell'euro e' un rischio sempre piu' remoto ma l'Eurozona e il mercato unico europeo sono ancora ''economicamente e finanziariamente piu' frammentati rispetto ai livelli precrisi'', questa una delle conclusioni del rapporto della Bce ''Sull'integrazione finanziaria in Europa'' e del ''Rapporto europeo sulla stabilita' e integrazione finanziaria '' redatto dalla Commissione Ue (Direttorato al mercato interrno e servizi). Per Francoforte e Bruxelles c'e' dunque ''spazio per promuovere una ulteriore integrazione in specifici segmenti del mercato finanziario, quali il mercato delle obbligazioni societarie, quello azionario e quello bancario''. Nella nota congiunta di Bce e Commissione Ue non mancano segnali incoraggianti, ''la ripresa del processo d' integrazione finanziaria, avviato alla meta' del 2012, e' proseguito, nella maggior parte dei segmenti di mercato , anche nei primi mesi del 2014''. Segnali positivi anche dai bilanci delle banche che ''nel 2013 hanno continuato a migliorare'' e dalla riduzione del rischio sul debito sovrano (calo degli spread) che ha aumentato ''l'esposizione cross-border delle istituzioni finanziarie''. Il settore bancario tuttavia resta ancora ''concentrato e sempre piu' interconnesso'', dunque esposto a rischi sistemici. Per Francoforte e Bruxelles numerosi fattori hanno contribuito a migliorare la situazione, tra questi le ''azioni di politica monetaria, in particolare l'Omt'', cioe' la disponibilita' della Bce acquistare titoli di stato, fino a 3 anni, dei paesi che dovessero far ricorso agli aiuti condizionali del Meccanismo di stabilita' (Fondo europeo salva stati). Poi, ''le riforme della regolamentazione'' bancaria e finanziaria, nonche' ''i progressi verso l'Unione bancaria e lo stabile processo di riforme in corso nei paesi dell'euro''. men/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa