mercoledì 18 gennaio | 09:20
pubblicato il 25/apr/2013 16:36

Crisi: Ue pensa a esclusione investimenti virtuosi da calcolo deficit

(ASCA) - Bruxelles, 25 apr - La Commissione europea sarebbe pronta a presentare un documento ufficiale in cui prevede di escludere dal conteggio del deficit degli stati membri gli investimenti per la crescita, una misura fortemente sostenuta dall'Italia. Fonti comunitarie rivelano l'esistenza di un documento che studia la possibilita' di non conteggiare le quote addizionali di co-finanziamento nazionale per tutte le spese collegate ai fondi strutturali. Il documento potrebbe essere presentato in una delle due prossime riunioni dell'Ecofin (in programma il 14 maggio o il 21 giugno).

bne/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa