lunedì 20 febbraio | 02:52
pubblicato il 10/apr/2013 12:31

Crisi: Ue, Italia troppo debito pubblico e poca competitivita' export

(ASCA) - Bruxelles, 10 apr - L'Italia sta registrando squilibri macroeconomici che ''richiedono azioni di monitoraggio e politiche decise''. Lo sostiene la Commissione europea nel rapporto di approfondimento sugli squilibri macroeconomici dei paesi membri diffusa oggi. In particolare l'esecutivo comunitario per il nostro paese rileva criticita' nel settore delle esportazioni, e sottolinea ''perdita di competitivita' ed elevato indebitamento pubblico in un contesto di crescita lieve che merita continua attenzione''.

Per la Commissione Ue bisogna ''ridurre il rischio di effetti negativi sul funzionamento dell'economia italiana e dell'Unione economica e monetaria''.

Tutti i paesi per i quali sono registrati squilibri macroeconomici, dovranno tenere conto dei rilievi mossi dalla Commissione Ue nei programmi nazionali di riforma (Pnr), quindi anche l'Italia dovra' presentare, nel Pnr da trasmettere a Bruxelles per la fine di aprile,la politica dettagliata per correggere tali squilibri.

bne/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia