sabato 10 dicembre | 13:43
pubblicato il 10/ago/2011 17:45

Crisi/ Tremonti: Deficit scende a 1,5-1,7 in 2012, pareggio 2013

Oggi il tavolo con le parti sociali

Crisi/ Tremonti: Deficit scende a 1,5-1,7 in 2012, pareggio 2013

Roma, 10 ago. (askanews) - Il rapporto deficit-Pil al 3,8% quest'anno, scenderà tra l'1,5 e l'1,7% il prossimo anno per arrivare al pareggio nel 2013. Questo, a quanto si apprende, quanto illustrato dal ministro dell'Economia, Giulio Tremonti alle parti sociali, nel corso del tavolo tra esecutivo e aziende e sindacati sulle misure anticrisi. Attualmente, secondo il percorso di rientro del disavanzo che l'Italia aveva concordato con la Ue prima dell'urgenza di anticipare il pareggio di bilancio, il deficit per quest'anno era stimato al 3,9%, al 2,7% nel 2012 e al 2,2% nel 2013 per arrivare all'azzeramento nel 2014.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina