lunedì 05 dicembre | 10:23
pubblicato il 21/set/2011 19:51

Crisi/ Tesoro:No altra correzione,manovra centra pareggio 2013

"E' pienamente sufficiente e pone debito su sentiero discendente"

Crisi/ Tesoro:No altra correzione,manovra centra pareggio 2013

Roma, 21 set. (askanews) - Nessuna manovra correttiva in vista. Il decreto sui conti da poco approvato sarà "pienamente sufficiente" a conseguire il pareggio di bilancio nel 2013. Lo comunica il Tesoro. "La Nota di Aggiornamento del Documento di economia e finanza 2011, Nota che sarà presentata domani al Consiglio dei ministri - ha precisato il ministero dell'Economia - incorpora stime di crescita aggiornate ad oggi e, pur a fronte di una minore crescita cumulata sull'orizzonte previsivo, prevede sul 2013, come appena confermato dalla Commissione Europea, il raggiungimento del doppio obbiettivo del pareggio di bilancio e di un ampio avanzo primario idoneo a porre il debito pubblico su uno stabile sentiero discendente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari