giovedì 08 dicembre | 21:58
pubblicato il 31/ott/2011 13:50

Crisi/ Tensione su Btp Italia,tassi record e sale spread su Bund

Su scadenza 10 anni rendimenti oltre 6%, su 5 anni top dal 1997

Crisi/ Tensione su Btp Italia,tassi record e sale spread su Bund

Roma, 31 ott. (askanews) - Restano sotto tensione i titoli di Stato dell'Italia, mentre già sul finire della scorsa settimana i loro rendimenti avevano continuato ad accusare livelli elevati, tanto da contribuire a spegnere le euforie dei mercati dopo i nuovi accordi anti crisi stretti tra leader europei. Cartina di tornasole delle tensioni di mercato, su queste emissioni i rendimenti sono in un rapporto inversamente proporzionale con il prezzo: se quest'ultimo cala, ad esempio a seguito di vendite, i tassi retributivi ne risultano aumentati, e viceversa. Nel primo pomeriggio sui Btp decennali i rendimenti segnano un ulteriore lieve rialzo, raggiungendo il 6,18 per cento. Intanto la tensione si fa sentire anche sulle altre maggiori scadenze. Sui Btp a cinque anni i rendimenti sono saliti fino al 5,99 per cento, secondo Bloomberg, segando un massimo dal 1997. Oggi in una intervista al Financial Times il ministro delle Finanze della Germania ha spronato l'Italia a risolvere da sola i problemi sui suoi conti pubblici, in particolare riducendo il debito. "La stabilità dell'euro richiede che i grandi paesi membri si assumano le loro responsabilità", ha affermato Wolfgang Schaeuble. "L'Italia deve risolvere da sé i suoi problemi. L'Italia ha ancora del lavoro da fare". Intanto torna ad allargarsi anche il differenziale di rendimento (spread) tra Btp e Bund della Germania, che vengono presi come riferimento per tutte le emissioni dell'area valutaria. Sulla scadenza decennale oggi lo spread Btp-Bund ha sfondato nuovamente quota 400 punti base, con un picco di 408 punti, laddove venerdì scorso si attestava poco sopra i 380 punti base. Molto vicino al record di 416 punti base toccato il 5 agosto scorso. Materialmente significa che in base alle dinamiche di domanda e offerta, per trovare acquirenti i Btp devono offrire oltre 4 punti percentuali di rendimento in più, rispetto alle emissioni tedesche, come maggiorazione sul premio di rischio. Intanto la Borsa di Milano anche oggi registra uno dei cali più marcati tra le piazze Ue, con un meno 2,45 per cento a metà mattina del Fste-Mib.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni