sabato 10 dicembre | 23:16
pubblicato il 26/lug/2013 17:16

Crisi: Svimez, Pil in calo dell'1,9% nel 2013 ma al Sud -2,5%

(ASCA) - Roma, 26 lug - Nel 2013 il Pil italiano dovrebbe far registrare una contrazione dell'1,9%, quale risultato tra il -1,7% del Centro-Nord e il -2,5% del Sud, mentre nel 2014 si prevede un timido segno positivo.

Questa la fotografia che emerge dalle anticipazioni del Rapporto Svimez, l'associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno, sull'economia del Sud diffuse oggi a Roma.

Il Rapporto Svimez 2013 ritrae quindi un Mezzogiorno sempre piu' spopolato, da cui entro il 2065 spariranno due milioni di under 44, tra denatalita', disoccupazione e nuove emigrazioni. Una terra a rischio desertificazione industriale, dove crollano consumi e investimenti, risale la disoccupazione ufficiale, ma dove in cinque anni le famiglie povere sono aumentate del 30%, pari a 350mila nuclei.

Secondo l'associazione, nel 2012 il Pil italiano e' sceso a -2,4%, e nel Mezzogiorno del 3,2%, approfondendo la flessione gia' registrata l'anno precedente (-0,6%), con un calo superiore di oltre un punto percentuale rispetto al Centro-Nord (-2,1%). Per il quinto anno consecutivo il Pil del Mezzogiorno registra segno negativo, indice della criticita' dell'area. red-fch/sat

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina