domenica 11 dicembre | 09:45
pubblicato il 09/mag/2013 12:43

Crisi: Svimez, in 4 anni persi 301.270 posti di lavoro al Sud

(ASCA) - Roma, 9 mag - Dal 2008 al 2012 al Sud sono andati in fumo 301.270 posti di lavoro, il 59,5% delle perdite occupazionali totali nel Paese, in un'area che concentra il 27% degli occupati nazionali. E' quanto emerge dalle elaborazioni dello Svimez sulla base dei dati Istat illustrate a Napoli dal presidente Adriano Giannola nel corso del convegno ''Il rilancio dell'economia meridionale''.

La meta' circa dei posti e' andata persa nell'industria: dal 2007 al 2012 il Sud ha perso oltre 141mila occupati industriali, passando dai 951mila occupati del 2007 a 809mila del 2012, con una riduzione del 15%. Il doppio del Centro-Nord, che in valori assoluti ha perso 315mila occupati industriali, -7,7% in cinque anni. A farne le spese soprattutto giovani e donne.

L'anno scorso, infatti, solo poco piu' di un giovane su tre under 34 ha lavorato al Sud (37,9%), e poco piu' di una giovane donna su cinque (23,6%).

Secondo elaborazioni Svimez su dati Eurostat, poi, la variazione cumulata del reddito pro capite in sette anni, dal 2000 al 2007, nel Sud e' del 17,6%, a fronte del 15% del Centro- Nord, ma circa la meta' della dinamica della Ue a 27 (31,6%). Il deterioramento della posizione italiana non risparmia quasi nessuna regione: nella classifica delle regioni NUTS2 dei 27 paesi europei la Lombardia scivola dal 17* posto del 2000 al 29* del 2007, l'Emilia Romagna dal 19* al 38*, per diventare 44* nel 2010, il Veneto dal 28* del 2000 al 46* del 2007, che diventa 55* tre anni dopo; il Piemonte sprofonda dal 40* al 62* e arriva nel 2010 all'84*. In discesa anche le regioni meridionali. L'Abruzzo passa dal 127* posto del 2000 al 167* sette anni dopo, per poi risalire, si fa per dire, nel 2010 a 164*; il Molise passa in dieci anni dal 157* al 185*, la Basilicata dal 183* al 201*, la Puglia dal 188* al 214*, la Sicilia dal 196* al 217*, la Sardegna dal 174* al 189*, la Calabria dal 201* al 222*. In coda la Campania, dal 200* al 224*.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina