giovedì 08 dicembre | 06:59
pubblicato il 23/set/2014 12:01

Crisi, Stiglitz: Renzi sta facendo bene ma ha mani legate

Il problema e' la struttura dell'Eurozona (ASCA) - Roma, 23 set 2014 - Il premier Matteo Renzi "sta facendo nel complesso le cose giuste ma le sue mani sono legate". Questo il giudizio del premio Nobel per l'economia Joseph Stiglitz intervenuto allo Strategic Forum in Banca d'Italia. L'economista ha infatti puntato il dito contro la struttura dell'Eurozona che limita il raggio d'azione dei Paesi, troppo orientata com'e' sull'austerita'. "L'austerita' - ha detto Stiglitz - ha abbassato la crescita e aumentato i deficit dal momento che ha abbassato le entrate fiscali e aumentato la spesa. Lo spazio per ogni singolo Paese, compresa l'Italia, di fare qualcosa e' molto limitato". Secondo l'economista "l'Europa nel complesso cresce lentamente e c'e' un fallimento a livello europeo. Il problema e' la struttura dell'Eurozona non dei singoli Paesi. Questo e' quello che va corretto ma sfortunatamente il percorso per sistemarlo e' lento.

Alcuni Paesi hanno perseguito politiche controproducenti, ad esempio la Francia che ha abbassato le tasse e le spese".

Rbr/Ral

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni