giovedì 23 febbraio | 03:30
pubblicato il 12/ago/2011 16:06

Crisi/ Stangata da 45 mld in due anni,tagli ministeri-enti locali

Stasera Cdm per il varo. Tassa solidarietà e anticipo federalismo

Crisi/ Stangata da 45 mld in due anni,tagli ministeri-enti locali

Roma, 12 ago. (askanews) - Un'altra batosta da 45 miliardi nel biennio 2012-2013 piomberà sugli italiani a neanche un mese di distanza dalla manovra da 48 miliardi approvata a luglio. Un intervento ciclopico che supera anche la più tristemente famosa manovra finanziaria di Giuliano Amato del 1992 da 90mila miliardi di vecchie lire con la quale l'allora presidente del Consiglio salvò l'Italia dalla bancarotta. E anche in questo caso la posta in gioco è il Paese che rischia il default per le forti tensioni sui mercati finanziari. L'acuirsi della crisi economica ha infatti messo nel mirino l'Italia e ha imposto al governo l'anticipo del pareggio di bilancio al 2013 dal 2014 inizialmente concordato con la Ue. Un'urgente strategia anti-crisi, da approvare con un consiglio dei ministri straordinario in serata, che nelle intenzioni del titolare dell'Economia Giulio Tremonti dovrebbe consentire di abbattere il deficit pubblico dal 3,9% del 2011 all'1'6% nel 2012 e poi arrivare l'anno successivo al tanto anelato pareggio di bilancio. Ma la sola accelerazione dell'azzeramento del deficit non è risultata sufficente e l'esecutivo ha dovuto mettere mano a nuove misure scrivendo una vera e propria manovra-bis che, secondo quanto annunciato da Silvio Berlusconi a Regioni e enti locali, varrà 20 miliardi nel 2012 e 25 miliardi nel 2013. In totale 45 miliardi di euro, di cui una parte di risorse già previste dalla manovra di luglio e anticipate rispetto all'iniziale tabella di marcia e un'altra parte (ancora i dettagli delle cifre non sono stati chiariti) di nuove entrate. Già ben il 60% del provvedimento di luglio si basava su nuovi tributi. E tra le nuove tasse annunciate oggi dal governo alle autonomie locali c'è il cosiddetto 'contributo di solidarietà', ovvero un prelievo del 5-10% sui redditi di dipendenti e autonomi oltre i 90-150mila euro. Altri pesanti sacrifici vengono chiesti a Regioni, Comuni e Province che dopo essere stati colpiti con riduzioni ai trasferimenti per 9,6 miliardi, adesso con la manovra-bis subiranno altri tagli per 9,5 miliardi. Viene invece risparmiato il comparto 'sanita' già penalizzato il mese scorso con una razionalizzazione da 2,5 miliardi nel 2013 e 5 miliardi nel 2014. Tra le altre novità annunciate oggi da Tremonti anche l'anticipo del federalismo fiscale con la proposta di anticipare l'Imu (imposta municipale unica che ingloba Ici e Irpef) da subito. Anche i ministeri tornano nel mirino del governo sui quali è attesa una nuova scure da 6 miliardi nel 2012 e 2,5 miliardi nel 2013. Mentre sui costi della politica c'è la promessa di altre 14-15 misure con i tagli agli sprechi. Gli altri interventi in arrivo vanno da una maggiore flessibilità del mercato del lavoro all'aumento al 20% dell'aliquota sulle rendite finanziarie ad esclusione dei titoli di Stato, dall'accorpamento delle festività sulla domenica alla liberalizzazione dei servizi pubblici locali e delle professioni, dall'ulteriore stretta all'evasione fiscale al probabile intervento sulle pensioni (si ragiona su quelle d'anzianità e l'età di pensionamento delle donne nel privato). Anche l'aumento dell'Iva resta ancora fra le ipotesi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech