mercoledì 07 dicembre | 15:28
pubblicato il 20/set/2011 07:01

Crisi/ Standard and Poor's taglia rating Italia

Decisione a sorpresa per instabilità politica, da A+/A-1+ a A/A-1

Crisi/ Standard and Poor's taglia rating Italia

Roma, 20 set. (askanews) - Con una decisione inattesa, Standard and Poor's ha deciso di tagliare il rating sul debito italiano, portandolo da 'A+/A-1+' ad 'A/A-1', con outlook negativo. Il downgrade, riferisce l'agenzia di rating, riflette la valutazione sulle prospettive di crescita economica dell'Italia e l'opinione che la coalizione di governo troppo fragile e le differenze politiche interne al parlamento continueranno a limitare la capacità di risposta dell'esecutivo alle sfide interne e alla crisi economica. Per Standard and Poor's, le autorità italiane "restano riluttanti" ad affrontare alcune questioni chiave, "come gli ostacoli strutturali alla crescita, il basso tasso di partecipazione al lavoro, e mercati dei servizi e del lavoro troppo rigidamente regolati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Dopo il panettone in Gran Bretagna volano bollicine Pignoletto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni