domenica 04 dicembre | 03:15
pubblicato il 02/apr/2013 12:00

Crisi/ Stallo politico non spaventa mercati, spread a 341 punti

Giovedi aveva chiuso a 346 punti, nel weekend la nomina dei saggi

Crisi/ Stallo politico non spaventa mercati, spread a 341 punti

Milano, 2 apr. (askanews) - Lo stallo politico italiano non sembra spaventare i mercati, che riaprono oggi dopo il lungo ponte pasquale: lo spread tra Btp e Bund decennali scende a 341 punti rispetto ai 346 della chiusura di giovedì. La soluzione temporanea individuata dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con la nomina dei 10 saggi per la messa a punto di proposte istituzionali e socio-economiche pare, per il momento, essere promossa dagli investitori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari