mercoledì 07 dicembre | 15:56
pubblicato il 15/mag/2013 17:45

Crisi: Squinzi, Ue rifletta sulle sue politiche

(ASCA) - Bruxelles, 15 mag - L'Unione Europea dovrebbe riconsiderare le proprie ricette anticrisi rivedendo la politica del rigore che ha contraddistinto l'agenda comunitaria degli ultimi mesi. Lo afferma il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, sempre a margine dell'European Business Summit, in corso a Bruxelles.

''Come ha gia' detto il nostro primo ministro Enrico Letta, di solo consolidamento si puo' anche morire, e quindi - sostiene Squinzi - l'Europa dovrebbe fare una riflessione e abbandonare la politica di rigore cosi' stringente sui parametri di bilancio'' portata avanti fino ad oggi''.

All'Ue Squinzi chiede in particolare di ''fare investimenti, e fare qualcosa contro la disoccupazione, soprattutto quella giovanile che e' angosciosa''.

bne/mau/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni