lunedì 05 dicembre | 17:51
pubblicato il 11/set/2013 13:25

Crisi: Squinzi, stop politiche con il bilancino. Serve scossa potente

(ASCA) - Roma, 11 set - ''Non bastano piu' le politiche con il bilancino: serve una scossa potente, a partire da un taglio drastico del cuneo fiscale''. Lo afferma il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, durante la presentazione del rapporto Scenari Economici del Centro studi di viale Astronomia, spiegando che ''con i sindacati abbiamo condiviso la profonda preoccupazione di come affrontare l'autunno. Noi non siamo per il tutto e subito e non crediamo nei miracoli, ma ci sono cose urgenti da fare'', a partire dal taglio del cuneo fiscale.

drc/rf/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari