venerdì 20 gennaio | 15:14
pubblicato il 21/ott/2013 11:58

Crisi: Squinzi, situazione complicatissima, a saperlo non mi candidavo

Crisi: Squinzi, situazione complicatissima, a saperlo non mi candidavo

(ASCA) - Milano, 21 ott - L'Italia sta attraversando una ''situazione complicatissima'' dal punto di vista economico, una fase cosi' difficile che ''se lo avessi saputo prima, non so se mi sarei condidato alla presidenza di Confindustria''.

Cosi' il presidente degli industriali, Giorgio Squinzi, ha rivelato agli imprenditori associati ad Anima quali sono le difficolta' del suo incarico in una fase economica come quella attuale. ''Non pensavo di candidarmi in Confindustria in un momento cosi' complicato'', ha messo in chiaro Squinzi che poi ha ribadito ''non mi aspettavo una situazione cosi' complessa. Se lo avessi saputo prima non so se mi sarei candidato''.

fcz/rob/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"