sabato 21 gennaio | 19:14
pubblicato il 19/dic/2013 12:20

Crisi: Squinzi, recessione non e' finita. Ripresa da conquistare

(ASCA) - Roma, 19 dic - ''Non si puo' dire che la recessione e' finita e che c'e' la ripresa''. Lo afferma il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della presentazione dello scenario economico del Centro studi dell'associazione.

Squinzi invita a fare ''attenzione: vedo molto ottimismo'' ma ''il fatto che per un trimestre la discesa non sia continuata non lo vorrei interpretare come un segnale di decisa ripartenza o di fine recessione. Attendiamo cosa succede nei prossimi mesi'', ma ''credo che la ripresa ce le dobbiamo conquistare facendo le riforme, altrimenti riagganceremo la ripresa internazionale in maniera estremamente modesta''.

drc/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4