venerdì 24 febbraio | 20:47
pubblicato il 19/dic/2013 12:20

Crisi: Squinzi, recessione non e' finita. Ripresa da conquistare

(ASCA) - Roma, 19 dic - ''Non si puo' dire che la recessione e' finita e che c'e' la ripresa''. Lo afferma il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, a margine della presentazione dello scenario economico del Centro studi dell'associazione.

Squinzi invita a fare ''attenzione: vedo molto ottimismo'' ma ''il fatto che per un trimestre la discesa non sia continuata non lo vorrei interpretare come un segnale di decisa ripartenza o di fine recessione. Attendiamo cosa succede nei prossimi mesi'', ma ''credo che la ripresa ce le dobbiamo conquistare facendo le riforme, altrimenti riagganceremo la ripresa internazionale in maniera estremamente modesta''.

drc/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech