sabato 03 dicembre | 20:46
pubblicato il 07/mag/2013 11:34

Crisi: Squinzi, piu' importante detassare lavoro che casa

Crisi: Squinzi, piu' importante detassare lavoro che casa

(ASCA) - Milano, 7 mag - Per Confindustria, e' piu' importante un intervento fiscale sul costo del lavoro piuttosto che una riduzione dell'Imu: ''Assolutamente si''', ha risposto il presidente degli industriali, Giorgio Squinzi, che a margine di un convegno dedicato alla figura di Giulio Natta, ha aggiunto: ''La priorita' di Confindustria e' di ridurre del 9% la tassazione sul lavoro''. Una misura che puo' essere realizzata ''attraverso la neutralizzazione del costo del lavoro sul calcolo dell'imponibile Irap. E' un provvedimento che deve essere adottato e che avrebbe come risultato quello di ridurre del 9% il costo del lavoro''.

Questo non significa che Confindustria non auspichi una detassazione sulla casa intervenendo sull'Imu: ''Si tratta di vedere bene cifre e numeri'', ha detto Squinzi che pero' ha ribadito: ''Secondo me la priorita' e' il lavoro per ritrovare la crescita''.

fcz/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari