domenica 04 dicembre | 01:02
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Crisi/ Squinzi: Italia non è più sull'orlo del baratro

Abbiamo tutte le potenzialità per superare questo momento

Roma, 11 dic. (askanews) - "L'Italia non è più sull'orlo del baratro e l'euro non è più in pericolo di vita". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo al convegno del Csc. "Quello che viviamo è il periodo peggiore da quando è iniziata la crisi. Lo affermano i dati in maniera molto dura ma, soprattutto, lo sperimentiamo noi imprenditori tutti i giorni sulla nostra pelle", ha detto Squinzi. "I nostri fatturati si riducono, i tempi di pagamento, soprattutto quelli della Pubblica Amministrazione, si allungano sempre di più". Comunque, secondo Squinzi, "l'Italia ha tutte le risorse e potenzialità per superare questo momento e riprendere cammino della crescita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari