domenica 04 dicembre | 05:41
pubblicato il 20/set/2014 12:32

Crisi: Squinzi, edilizia ha perso 600 mila addetti

(ASCA) - Sacile (Pn), 20 set 2014 - ''L'edilizia e' il settore che sta soffrendo di piu', dal 2007 ad oggi si e' perso il 60 per cento del volume di produzione. Si sono creati 600 mila disoccupati in piu'. Ci sono imprenditori, comunque, che credono in cio che fanno, come Zanutta''. Cosi' Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, a Sacile in visita all'emporio Zanutta, ex Fadalti. ''Fanno investimenti significativi e talvolta sanano una situazione di crisi che si era palesata, come in questo caso. Cio' consente di guardare al futuro con rinnovata speranza'', ha concluso Squinzi.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari