domenica 26 febbraio | 02:44
pubblicato il 25/giu/2013 13:44

Crisi: Squinzi, difficile fare meglio di -1,5% pil nel 2013

(ASCA) - Milano, 25 giu - Il pil italiano fara' segnare nel 2013 un andamento ancora negativo. Parola del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, che dal palco dell'assemblea di Assogomma lancia l'allarme: ''Siamo ancora in recessione - e' il suo messaggio - e soffriremo piu' del previsto''. In particolare perche', a dispetto delle previsioni, ''sara' difficile fare meglio del -1,5% del pil nel 2013, anche a voler prendere per buone le stime che prospettano un miglioramento nella seconda parte dell'anno''.

fcz/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech