martedì 28 febbraio | 14:25
pubblicato il 10/giu/2013 13:01

Crisi: Squinzi critica Monti, austerita' ha compromesso mercato interno

(ASCA) - Milano, 10 giu - Le politiche di austerita' adottate dal governo Monti hanno compromesso il mercato interno italiano. A criticare cosi' il governo guidato dal 'professore' e' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, che nel corso del suo intervento all'assemblea generale di Assolombarda ha spiegato: ''Accettando la vulgata monetarista abbiamo finito con compromettere il mercato interno, attenendoci ai dettami di un'austerita' fine a se stessa e accettando di ridurre il rapporto debito/pil asetticamente, senza una logica economica che accompagnasse questa scelta''. E inoltre, ha lamentato ancora il numero uno degli industriali, ''senza peraltro riuscirci''. Perche' ''quando si e' insediato il governo Monti, il rapporto debito/pil era al 117, adesso siamo a 127 e le proiezioni di quest'anno ci portano al 132''. fcz/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech