domenica 04 dicembre | 17:10
pubblicato il 09/mag/2013 18:42

Crisi: Squinzi, cambiare marcia urgentemente, il tempo stringe

Crisi: Squinzi, cambiare marcia urgentemente, il tempo stringe

(ASCA) - Milano, 9 mag - I dati sul Pil e sulla disoccupazione in Europa dicono che ''occorre cambiare marcia'' e che ''occorre farlo con la massima urgenza perche' il tempo stringe, le imprese sono sempre piu' in difficolta' e la disoccupazione aumenta ogni giorno di piu'''. Questo l'appello lanciato dal presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, nel corso del suo intervento a un convegno in corso all'universita' Bocconi di Milano.

Il leader degli industriali sollecita in particolare ''una strategia a 360 gradi che coniughi le azioni volte ad assicurare stabilita' finanziaria e il risanamento dei bilanci con le misure concrete per lo sviluppo''. In poche parole, secondo Squinzi, ''e' giunto il momento di rimettere al centro dell'agenda europea il rilancio della crescita e di moltiplicare gli sforzi per ricondurre l'Europa su un percorso capace di far ripartire l'economia e di creare posti di lavoro soprattutto fra i giovani''. E per farlo occorre pero' ''trovare un piu' giusto equilibrio fra rigore e sviluppo''.

fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari