giovedì 08 dicembre | 01:37
pubblicato il 20/feb/2012 18:09

Crisi/ Spread Btp a 352 punti in attesa di Eurogruppo su Grecia

Borse e euro al rialzo, attese su accordo nuovi aiuti

Crisi/ Spread Btp a 352 punti in attesa di Eurogruppo su Grecia

Roma, 20 feb. (askanews) - Nuova giornata di attenuazioni su tensioni e rendimenti dei titoli di Stato dell'area euro, calmieramenti che hanno coinvolto anche i Btp dell'Italia, fino a far scendere i tassi retributivi sulla scadenza decennale al di sotto del 5,50 per cento e lo spread sui Bund tedeschi brevemente sotto i 350 punti base. Questo in un contesto rialzista dei mercati in Europa, nell'attesa di un accordo oggi all'Eurogruppo tra ministri delle finanze su un nuovo piano di aiuti a favore della Grecia. Uno scenario che rimuoverebbe almeno per l'imminenza lo spettro di una bancarotta di Atene, dalle ricadute imprevedibili per il resto dell'Unione valutaria. Il rasserenamento delle prospettive sulla Grecia ha portato a miglioramenti delle quotazioni dei titoli di Stato dei paesi dell'area valutaria che tendono a risentire delle tensioni sulla Grecia, tra cui i bond italiani. Miglioramenti che si evidenziano con attenuazioni dei rendimenti. Sui Btp decennali nel pomeriggio i tassi retributivi sono scesi fino al 5,43 per cento a tarda mattina, dal 5,58 per cento di stamattina, per poi chiudere al 5,47 per cento. E così il loro differenziale, o spread, rispetto ai Bund della Germania si è ridotto fino a 3,46 punti percentuali, o 346 punti base, secondo Bloomberg, per poi risalire in chiusura a 352 punti, comunque più basso dei 366 punti registrati in apertura. Intanto l'euro ha consolidato i rialzi che stamattina lo hanno visto tornare al di sopra di 1,32 dollari, a quota 1,3248 in serata, laddove giovedì scorso era sceso al di sotto di 1,30 dollari. Tutte rialziste le Borse europee e a Milano il Ftse-Mib ha chiuso al più 1,07 per cento. Londra ha chiuso al più 0,68 per cento, Parigi al più 0,96 per cento, Francoforte al più 1,46 per cento. La riunione dell'Eurogruppo è inziata oggi pomeriggio a Bruxelles, intanto ad Atene si sono registrate nuove proteste contro le misure di risanamento e le riforme che il paese ha dovuto avviare in cambio degli aiuti sperati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni